“AMARCORD SAL MEN”

Posted by Anna Santoni
Categoria:

 

“AMARCORD SAL MEN” VINCE IL 1° PREMIO

AI ‘CORTI DI LUNGA VITA’

La giuria è stata presieduta da Pupi Avati

 

 

C’è la Romagna in cima a tutto. Sul primo gradino del podio, col primo premio in mano. È il territorio a essere protagonista di “Corti di lunga vita”, il concorso internazionale di cortometraggi dedicati al tema dell’anzianità. Ieri sera, al MAXXI (Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo) a Roma, la serata conclusiva, con la giuria tecnica composta dal presidente Pupi Avati e da Lidia Ravera, Lina Pallotta, Marco Trabucchi e Anna Maria Melloni a proclamare i vincitori.

 

Il primo premio è stato vinto da “Amarcord sal men” di Dorin Mihai, un video in bianco e nero nel quale le mani e volti di alcuni anziani sono protagonisti del ‘ricordo’ nel suo senso più esteso. I protagonisti sono attori naturali, non costruiti. Sono gli anziani del Centro d’Incontro di Riccione, la cui espressività è resa mirabilmente nei gesti e nelle parole. Il delicato incontrarsi del tema del ricordo con le mani, con i piccoli gesti, crea un’atmosfera unica e momenti di pura poesia.

 

Il Centro d’Incontro di Riccione è uno spazio riservato a persone con problemi cognitivi e di memoria in fase iniziale. È ispirato ai Meeting center olandesi ed è, di fatto, un’esperienza pilota in Italia assieme ai Centri di Rimini, Bologna e Milano.

 

Il video è stato mirabilmente realizzato da Dorin Mihai nell’ambito del progetto del Centro d’Incontro promosso dal Distretto di Riccione e dall’Associazione Alzheimer di Rimini, con l’aiuto fondamentale delle psicologhe professioniste che hanno accompagnato gli anziani in questo viaggio e di Movimento Centrale Danza e Teatro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.