Browsing articles in "Homepage"
Open this popup Open this popup
Ago
28
2018

Cena 14 Settembre al Grand Hotel Rimini

Cari amici, venerdì 14 settembre 2018, si terrà  la seconda edizione di “SPORT E MEMORIA” e sarà una serata speciale in tutti i sensi. La discussione ed il tema dell’evento saranno accompagnati da un menu speciale preparato dallo chef Claudio di Bernardo. Non mancate! Per partecipare all’evento organizzato dall’Associazione Alzheimer in collaborazione con Sportellate.it è necessario chiamare il numero 3755188295. Prezzi: 60,00 € per tutti , ad eccezione  di coloro che sono nati nel 1988 […]

Open this popup Open this popup
Lug
4
2018

EMPORIO RIMINI

  Il 7 luglio, in Caritas a Rimini, insieme per sostenere il supermercato solidale   Una cena per #emporiorimini   “Alimenta la solidarietà” con la cena di beneficenza a favore di #emporiorimini. L’appuntamento è sabato 7 luglio, alle 19,30, presso la Caritas Diocesana in via Madonna della Scala 7, a Rimini.   L’evento non è solo un’occasione di raccolta fondi. Vuole essere anche un momento conviviale per far conoscere il supermercato solidale alla cittadinanza. L’aspirazione […]

Open this popup
Giu
3
2018

Federica e Nicolo’

Associazione Alzheimer Rimini 03 Giugno 2018 Federica e Nicolo’ oggi Sposi…. Per il loro matrimonio hanno deciso di rinunciare alle tradizionali bomboniere per fare una donazione di 1.000,00 euro alla nostra associazione. Giovani ragazzi ai quali va tutta la nostra gratitudine e ammirazione. Ci hanno inviato la pergamena che consegneranno a parenti e amici. CONDIVIDIAMO tutti questo gesto di grande altruismo.

Open this popup
Pagine:123»

Facebook

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 6 051 iscritti.

Amarcord Cafè

mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 a “Casa Valloni”, via Di Mezzo, 1°.

Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00 presso la sede d via D’Azeglio 15, Rimini

Info: Tel. 0541/367801- manuela.graziani@aspcasavalloni.it

Scaramaz Cafè

Un momento di serenità e di informazione, ma anche di conoscenza e di socializzazione tra persone e famiglie colpite da una malattia terribile e progressiva“